Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

Per un servizio efficace, si rende necessario invitare le famiglie a seguire le procedure già comunicate per la gestione delle assenze degli alunni e per la riammissione alla frequenza.

Come chiarito nella circolare n. 47 del 9 ottobre scorso, la riammissione degli alunni alla frequenza è condizionata, oltre che alla giustificazione dell’assenza sul registro elettronico, alla presentazione in formato cartaceo dell’autodichiarazione ai sensi del D.P.R. 445/00, secondo le seguenti modalità:

1) Se l'assenza sarà inferiore o uguale a 5 giorni, l’alunno non sarà ammesso in classe senza una autodichiarazione ai sensi del D.P.R. 445/00 (impiegando il modello A allegato alla presente circolare), da parte dei genitori se minorenne, di sintomatologia non riconducibile a COVID-19, sulla base delle indicazioni del Pediatra di Libera Scelta (PLS)/Medico di Medicina Generale (MMG).

L’autodichiarazione in formato cartaceo dovrà essere consegnata dall’alunno al docente della prima ora al rientro alla frequenza, pena la non ammissione alla stessa.

2) Dopo una assenza di più di 5 giorni, la riammissione a scuola sarà consentita soltanto previa presentazione di idonea certificazione del Pediatra di Libera Scelta (PLS)/Medico di Medicina Generale (MMG).

3) Per le assenze dovute a sospetto caso COVID-19, il PLS/MMG valuterà se richiedere l'esecuzione del tampone. In caso di negatività, il PLS/MMG produrrà un certificato di rientro in cui deve essere riportato l'esito negativo del tampone. In caso di positività il Dipartimento di Prevenzione avviserà il Referente Scolastico Covid-19 e l'alunno rimarrà a casa fino a risoluzione dei sintomi ed esito negativo dei due tamponi eseguiti ad almeno 24 ore di distanza.

4) Se l’assenza è dovuta a una segnalazione dell’Istituto ai genitori perché l’alunno durante l’attività scolastica mostrava febbre oltre i 37.5° o altri sintomi rientranti in quelli riconducibili al contagio da Covid-19, l’alunno non sarà ammesso in classe senza una autodichiarazione ai sensi del D.P.R. 445/00 (impiegando il modello B allegato alla presente circolare), da parte dei genitori se minorenne, di sintomatologia non riconducibile a COVID-19, sulla base delle indicazioni del Pediatra di Libera Scelta (PLS)/Medico di Medicina Generale (MMG).

L’autodichiarazione in formato cartaceo dovrà essere consegnata dall’alunno al docente della prima ora al rientro alla frequenza, pena la non ammissione alla stessa.

5) Le assenze dovute a cause diverse da malattia dovranno essere tassativamente comunicate preventivamente alla scuola dalla famiglia, che, solo in questo caso, non dovrà produrre alcun certificato medico ma una autodichiarazione ai sensi della L. 445/00 (impiegando il modello C allegato alla presente circolare).

L’autodichiarazione in formato cartaceo dovrà essere consegnata dall’alunno al docente della prima ora al rientro alla frequenza, pena la non ammissione alla stessa.

            I docenti in servizio alla prima ora di lezione sono tenuti a comunicare immediatamente al dirigente o alle sue collaboratrici la presenza in aula di un alunno rientrato da un’assenza, anche di un giorno, senza la debita autodichiarazione della famiglia. La gestione del caso sarà presa in carico dall’ufficio del dirigente.

           Nel corso della giornata di attività, ogni manifestazione di malessere fisico deve immediatamente essere notificata all’ufficio del dirigente, che provvederà ad individuare la procedura da seguire. Non è ammissibile in nessun caso che gli alunni, con o senza il “permesso” di un docente, contattino telefonicamente la famiglia con i propri mezzi.

         Si richiama inoltre al rispetto dell’obbligo, per le famiglie, in caso di assenza per malattia, di informare immediatamente l’Istituto al recapito mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  (posta ordinaria) o pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando come oggetto “Notifica assenza per malattia dell’alunno COGNOME NOME classe X Y”.