Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

Per migliorare la propria azione nella scuola, a vantaggio di tutti, l’attuale dirigente ritiene di dover acquisire dagli utenti le informazioni riguardo il proprio operato, a titolo volontario e anonimo.

Con una serie di provvedimenti legislativi, fra il 1997 e il 2001 il capo d’Istituto da “preside” è diventato dirigente. Dal ruolo di garante sia della legittimità delle procedure nella scuola, sia dell’adempimento delle disposizioni superiori, il capo d’Istituto è passato a quello di promotore del funzionamento organizzativo e didattico della scuola assegnatagli, con responsabilità dirette di risultato e valutazione annuale del proprio operato nell’ambito del Sistema Nazionale di Valutazione del Ministero dell’Istruzione.

All’atto dell’incarico triennale nell’Istituto di destinazione, ciascun dirigente scolastico riceve una nomina in cui sono indicati gli obiettivi da raggiungere, divisi in nazionali, regionali e della singola scuola, sulla base delle criticità emerse dai dati raccolti.

 La valutazione del proprio operato è un atto fondamentale per qualsiasi attività, nella prospettiva di ottenere un miglioramento. Nella scuola sono valutati ogni giorno gli studenti, non per misurare la quantità di possesso dei contenuti ma per segnare il raggiungimento di obiettivi di apprendimento e il grado di maturazione delle competenze. Nella scuola sono attualmente valorizzati i docenti, per il contributo che forniscono alla qualità.

Perciò, il seguente questionario di valutazione è sottoposto a studenti, genitori, docenti e personale non docente.

 

Si invitano pertanto, in forma libera e volontaria, studenti, genitori, docenti e personale non docente a compilare i moduli accessibili ai link sottoelencati.

Per poter validamente compilare i moduli, è necessario seguire una procedura che richiede un contatto telefonico con il numero dell’Ufficio Didattica (366 7555015) per farsi assegnare un codice alfanumerico da inserire nella prima riga del modulo stesso, per garantire sia l’anonimato, sia che quella copia del questionario si riferisce ad un utente della scuola, per maggiore tutela della veridicità della rilevazione. I questionari non saranno associati a dati individuali degli utenti e saranno perciò assolutamente anonimi.

I moduli inviati senza codice alfanumerico o con codice non corrispondente al repertorio generato casualmente dai dispositivi dell’Ufficio Didattica non saranno presi in considerazione.

Il numero telefonico sarà disponibile fino tutti i giorni feriali, dalle ore 9:00 alle ore 12:00, fino al 25 agosto 2020.

La compilazione dei questionari è volontaria.

 

I link sono i seguenti:

GENITORI:

https://forms.gle/HMXDbqkv8VPpENqb8

STUDENTI:

https://forms.gle/83XJeoVuYCyKPbDQ8

DOCENTI:

https://forms.gle/iCVL5QKBXQJ9VFo89

PERSONALE NON DOCENTE:

https://forms.gle/ZakVEUk7Jx1eV9LJ8

 

All’interno dei moduli sono presenti le istruzioni necessarie per la compilazione.

 

Si prega di compilare e di inviare i questionari entro il 7 settembre 2020.

 

Si ringrazia per la collaborazione