Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

Uno studente della prima C del liceo classico “Siotto Pintor” di Cagliari parteciperà, il 6 aprile 2017 a Torino, alla gara finale nazionale delle Olimpiadi di Italiano, dopo aver vinto le due fasi precedenti della competizione, la gara di istituto e la gara semifinale. Nella semifinale regionale svoltasi il 7 marzo scorso, lo studente ha, infatti, conseguito il punteggio più alto tra gli studenti del biennio delle scuole superiori sarde, qualificandosi tra i primi dieci nella graduatoria nazionale su circa 1600 semifinalisti della categoria junior.

Si tratta, inoltre, di un risultato particolarmente importante per il Liceo “Siotto” anche perché per il quarto anno consecutivo uno studente o una studentessa del nostro Liceo si qualifica finalista nazionale delle Olimpiadi di italiano.

Le Olimpiadi di Italiano sono organizzate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, in collaborazione con il Ministero per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), con la collaborazione scientifica dell'Accademia della Crusca, dell'Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), dell’Associazione degli Italianisti (ADI), e con  la partecipazione della RAI.

Alle Olimpiadi di Italiano partecipano gli studenti italiani più preparati nelle conoscenze e competenze (lessicali, grammaticali, sintattiche, di analisi e produzione testuale) riguardanti la lingua italiana.

La selezione quest’anno è stata particolarmente dura, considerato che alla competizione hanno partecipato complessivamente 57.559 studenti delle scuole di tutta Italia e di numerose scuole italiane all’estero.