Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale n. 108 del 27 aprile 2020, efficace dal 4 maggio 2020 e fino al 17 maggio 2020, ha ribadito fino a quest’ultima data le prescrizioni relative alla scuola contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 aprile 2020 per contrastare il diffondersi del contagio da virus COVID-19, fra cui la sospensione:

1) delle attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado;

2) delle riunioni degli organi collegiali in presenza;

3) dei viaggi d'istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate.

Fino al 17 maggio prossimo, inoltre, i dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

Sono inoltre confermate le misure relative al lavoro agile nel settore pubblico di cui all’art. 87 del D. L. n. 18 del 17 marzo 2020.

 Per opportuna conoscenza, si allega il testo del DPCM 26 aprile 2020.