Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

Il  Liceo Classico “G. Siotto Pintor” ha partecipato per il terzo  anno consecutivo, con più di 170 alunni ed alunne, al Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa, organizzato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), che ha una sezione anche a Cagliari.

I concorrenti dovevano recensire alcuni libri. Per la qualità del loro lavoro, tra i vincitori dell’attuale edizione figurano ben quattro nostri studenti:

 - Virginia Scano (3 A), con “Hello World” di Hanna Fry,  

- Ludovica Mura (3 D), con “Il pianeta umano” di Simone L. Lewis e Mark A.Maslin,

- Francesco Esposito (3 F),  con ”L’algoritmo e l’oracolo” di Alessandro Vespignani,

- Francesca Coiana (4 A),   con “Matematica d’evasione” di Claudio Marini.

Oltre a ciò, Francesco Esposito ha ricevuto una particolare menzione di merito per aver ottenuto la valutazione più alta del nostro istituto. Francesco e Ludovica Mura figurano anche nell’elenco speciale dei recensori che in tutta Italia hanno riportato una valutazione pari o superiore ai 9/10.

Il 15 maggio avverrà in modalità on line da remoto la proclamazione del libro che ha conseguito il più alto gradimento tra giovani  recensori. Altre manifestazioni conclusive dell’edizione 2020 sono rimandate all’autunno.

Ai bravissimi vincitori i complimenti di tutto il “Siotto”! Un ringraziamento ai docenti che hanno seguito il lavoro, agli alunni che hanno partecipato con impegno, alle tutor che hanno curato il progetto e alla referente per le attività di PCTO.